italtel-appill-doctor-link-telemedicina-telecomunicazione-startup-partnership (2)

Collaborazione Italtel-Appill: i nuovi orizzonti della telemedicina

italtel-appill-doctor-link-telemedicina-telecomunicazione-startup-partnership (2)

Fondata da poco, la partnership Italtel-Appill è nata con l’obiettivo primo di ottimizzare e potenziare l’evoluzione della telemedicina in Italia e non solo, attraverso il progetto Doctor Link.

Questo accordo, stipulato negli ultimi mesi a seguito del crowdfunding che ha coinvolto Appill, unisce un colosso della telecomunicazione come Italtel con Agevoluzione, start-up italiana che opera nel campo della telemedicina. Insieme sono i protagonisti della piattaforma Doctor Link.

Italtel & Appill: chi sono?

italtel-appill-doctor-link-telemedicina-telecomunicazione-startup-partnership (4)

Italtel è un’azienda italiana, nata attorno ai primi anni ’90, che si posiziona nel settore della telecomunicazione. Nello specifico, si occupa di progettare, sviluppare e realizzare in Italia e nel mondo, prodotti e soluzioni per reti e servizi di telecomunicazione di nuova generazione, basati su protocollo IP. Il perno su cui ruota la filosofia di Italtel è il concetto di “open innovation” inteso proprio come innovazione legata ai servizi offerti, con l’aiuto della tecnologia e di idee brillanti quali efficaci.

italtel-appill-doctor-link-telemedicina-telecomunicazione-startup-partnership (1)

Agevoluzione invece è una start-up italiana, fondata circa due anni fa, che sta sviluppando il dispositivo  Appill per la distribuzione di medicinali in pillole con relativo monitoraggio di assunzione delle stesse e dei relativi dati sui pazienti. Appill, tramite connessione ad una rete, permette di facilitare il processo di assunzione di medicinali, gestendo il numero di pillole giornaliere, controllando i livelli medici del paziente e i suoi relativi problemi connessi.

Partnership Italtel-Appill: obiettivi e potenzialità

italtel-appill-doctor-link-telemedicina-telecomunicazione-startup-partnership (3)

Nel campo della telemedicina, Italtel sta rivolgendo i propri sforzi su DoctorLINK, un nuovo approccio alla gestione dei pazienti in grado di ottenere un miglior controllo sull’esecuzione delle terapie, di migliorare il coordinamento di “team care”, di accelerare la consegna di terapie adatte: tutto ciò con lo scopo di migliorare l’esperienza del paziente e la sua relativa soddisfazione. DoctorLINK diventa quindi una piattaforma utile per pazienti a casa, ospedali, centri medici, dottori nonché per lo sviluppo e la ricerca.

Nella pratica come cambia la realtà del paziente con l’introduzione di DoctorLINK?

Il paziente può essere monitorato in remoto, senza la presenza fisica del medico. Infatti, tramite questa piattaforma, si è in grado di raccogliere tutte le informazioni e cartelle mediche del paziente stesso, in modo da prescrivere la cura più adeguata nel minor tempo possibile, raggiungendo ottimi livelli di efficienza e integrazione all’interno di un ecosistema di telemedicina molto ampio.

La partnership Italtel-Appill è quindi stata stipulata con l’obiettivo di integrare il dispositivo Appill nella piattaforma DoctorLINK. In questo modo, il progetto sulla gestione del paziente da remoto iniziato da Italtel, trova un punto d’appoggio come Appill nel campo della gestione delle terapie farmacologiche. Nello specifico, una volta introdotto Appill sulla piattaforma, tutte le terapie, i livelli, le cartelle cliniche e le informazioni generali del paziente vengono comunicate dal network di device e database ad Appill, e da Appill al network. In questo modo il medico avrà a disposizione tutti gli elementi per valutare e prescrivere i medicinali, così come il caregiver che si occupa del paziente. Tramite dispositivo, il paziente si troverà nelle migliori condizioni di assunzione pillole, ricordando per tempo e non sbagliando dosi.

Nello specifico, il dispositivo comprende 28 celle in cui vengono inserite le pillole che devono essere assunte. Inoltre, grazie allo sviluppo di una applicazione in grado di connettersi ad Appill e monitorare l’andamento della terapia, il medico può variare quantità, periodicità e frequenza delle pillole stesse.

La collaborazione Italtel-Appill rappresenta sicuramente un passo avanti nello sviluppo e ricerca di soluzioni nella telemedicina, con uno sguardo positivo al futuro della telemedicina in termini di efficienza ed efficacia nel tempo, e alla capacità di distribuzione capillare di un ampio ecosistema: tutto questo andrà a concretizzarsi grazie a Doctor Link.